Menu

Enomeccanica Bosio

NEWS

«Il tiolico che non ti aspetti», grande successo per l’incontro di Assoenologi organizzato in collaborazione con Enomeccanica Bosio, HTS e Fermentis

Giovedì 23 giugno 2022, le cantine di Angelo Negro, a Monteu Roero, hanno segnato il tutto esaurito per Il tiolico che non ti aspetti, convegno tecnico organizzato da Assoenologi in partnership con Enomeccanica Bosio, HTS e Fermentis.

Guidati dai ricercatori Maryam Ehsani (Fermentis by Lesaffre) e Diego De Filippi (HTS enologia), oltre 70 addetti ai lavori hanno avuto l’occasione di confrontarsi su temi innovativi e ancora poco conosciuti: lo sviluppo e la modulazione degli aromi tiolici (tipici del Sauvignon) grazie all’utilizzo di un nuovo ceppo di lievito; e la gestione automatica della nutrizione organica dei lieviti durante la fermentazione.

Al termine della relazione tecnica, i partecipanti hanno potuto degustare una selezione di vini ottenuti a partire dalle sperimentazioni di Fermentis con il nuovo ceppo di lieviti a carattere tiolico: un Grillo, un Rosato della Sicilia, un Lugana e due differenti Arneis gentilmente offerti dall’azienda Angelo Negro.

Un ringraziamento speciale va ai padroni di casa, che non solo hanno messo a disposizione la splendida location, ma hanno guidato i partecipanti alla visita della cantina. La partnership tra Enomeccanica Bosio e Assoenologi si fa sempre più solida.

Dopo che, a maggio 2021, Enomeccanica Bosio ha ospitato il consiglio periodico di Assoenologi Piemonte proprio nella sua sede di Alba, l’organizzazione congiunta del convegno del 23 giugno si è rivelata una perfetta occasione di divulgazione scientifica ad alto livello, un incontro tra esperti del settore che rinnova l’impegno delle rispettive realtà ad una comunicazione professionale sempre più attenta alle innovazioni del settore.


×